Translate

martedì 15 agosto 2017

ANTEPRIMA: Illegal Contact di Santino Hassell The Barons #1

Ciao a tutti, oggi vi torno a parlare di Santino Hassell ^_^
Ho resistito un mese senza leggere suoi libri, ma oggi esce Illegal Contact, primo libro della sua nuova serie The Barons, pubblicato da Intermix/Berkeley Romance.

Qui trovate l'intervista che gli abbiamo fatto insieme con Reading Rainbow Books e Love Love Life Book se volete sapere di più di questo autore ( come se non ne avessi già parlato abbastanza)^_^

Ringrazio come sempre A Novel take Pr per avermi dato l'opportunità di leggerlo in anteprima.
Su Instagram è in corso un InstagramBookTour, dove in palio ci sono molto premi ^_^ seguite l'hashtag #IllegalContact per saperne di più ^_^



La trama:

The rules of the game don’t apply off the field in this first Barons novel. 

New York Barons tight end Gavin Brawley is suspended from the team and on house arrest after a video of him brawling goes viral. Gavin already has a reputation as a jerk with a temper on and off the field—which doesn’t help him once he finds himself on the wrong side of the law. And while he’s been successful professionally, he’s never been lucky when it comes to love.

Noah Monroe is a recent college grad looking for a job—any job—to pay off his mounting student debt. Working as Gavin’s personal assistant/babysitter seems like easy money. But Noah isn’t prepared for the electrifying tension between him and the football player. He’s not sure if he’d rather argue with Gavin or tackle him to the floor. But both men know the score, and neither is sure what will happen once Gavin's timeout is over.

Gavin è un giocatore di football nel ruolo di Tight end ( è un ruolo di attacco ma per maggiori informazioni vi rimando al Wikipedia ^_^) che in seguito a una rissa finita in rete, è costretto a sei mesi di arresti domiciliari senza, ovviamente, poter giocare; questo per lui è la parte più dura della condanna, perchè per lui il football è come l'aria, gli ha dato una via di salvezza, lo ha tolto dalla strada e non può pensare di rimanere fermo per un'intera stagione.
 
Gavin è molto bravo come giocatore, non lo è altrettanto nelle relazioni interpersonali: è sempre scorbutico, anche con i fans e per questo, nonostante la bravura non è molto amato dai tifosi; è molto irascibile, odia i riflettori e le uniche persone di cui si fida sono i suoi due compagni di squadra Simeon e Mark, che sono anche gli unici a sapere della sua bisessualità.
Il suo manager però decide che durante i mesi di isolamento, Gavin ha bisogno di qualcuno che si occupi di lui, visto che a causa del suo caratteraccio e temperamento, non si fida di nessuno; il ragazzo prova a opporsi ma nulla da fare, non resta che iniziare i colloqui.



Noah è alla disperata ricerca di un lavoro per saldare il debito studentesco dopo il college e per aiutare suo padre che è stato licenziato da poco; andrebbe bene qualsiasi lavoro pur di guadagnare e per questo motivo a malincuore accetta l'offerta di fare da Assistente Personale (leggi baby sitter) a Gavin Brawley, pur non avendo la minima idea di chi sia e non essendo un appassionato di football.

Il momento durante il colloquio, in cui molto candidamente ammette di non conoscere Gavin Brawley e non seguire il football è esilarante perchè la faccia di Gavin a quella ammissione è impagabile!

I due si detestano cordialmente dal primo momento, ma per motivi diversi sono costretti ad accettare questa convivenza forzata ^_^

Il rapporto tra i due cresce piano piano, con momenti di tensione alternati a momenti divertenti, durante i quali Gavin e Noah imparano a conoscersi ed andare oltre i ruoli che devono interpretare.

Noah riesce a vedere oltre il caratteraccio di Gavin e capisce i motivi che spingono il ragazzo a non fidarsi di nessuno e lo aiuta nel rapporto con i fans, gestendo i suoi social e coniando l'hashtag  
#ThatBrawleySmile
Noah mi ha fatto morire, l'ho adorato da subito, ha un carattere determinato e non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, men che meno da un presuntuoso giocatore di football come Gavin.

Gavin impara a fidarsi di Noah, lo fa entrare nella sua vita e prima ancora di rendersene conto, non vuole più lasciarlo andare via.

E la tensione sessuale? anche quella cresce sempre di più, fino a che io personalmente stavo impazzendo perchè i due ragazzi si girano intorno per settimane prima di decidersi ^_^

Ma come conciliare una relazione tra i due e il loro rapporto Capo/Dipendente?
Noah ha già avuto spiacevoli esperienze in passato e oltretutto Gavin non è dichiarato: come possono rimanere insieme?


Stavolta Santino Hassell ha tirato fuori dal cilindro una classica commedia rosa da leggere tutta d'un fiato; se vi piacciono le storie "slow burn"a tematica sportiva, questo è il libro che fa per voi ^_^




 


Santino Hassell was raised by a conservative family, but he was anything but traditional. He grew up to be a smart-mouthed, school cutting grunge kid, then a transient twenty-something, and eventually transformed into an unlikely romance author.

Santino writes queer romance that is heavily influenced by the gritty, urban landscape of New York City, his belief that human relationships are complex and flawed, and his own life experiences.

Connect with Santino: Website | Twitter | Instagram | FB Group | FB | GR | Tumblr















domenica 13 agosto 2017

The Mystery of Nevermore di C.S. Poe Snow&Winter#1 Audible Version

Ciao a tutti, oggi vi parlo di un audiobook, The Mystery of Nevermore di C.S. Poe.

Qualche settimana fa Anita del blog Le Letture di Anita, ha parlato di questo libro e mi sono incuriosita; siccome però ultimamente faccio fatica a leggere perchè sono alle prese con dei lavori di ristrutturazione nel mio ristorante (long story), ho chiesto alla Dreamspinner se potevo ascoltare la versione audiolibro e loro molto gentilmente hanno acconsentito ^_^

La trama:

It’s Christmas, and all antique dealer Sebastian Snow wants is for his business to make money and to save his floundering relationship with closeted CSU detective, Neil Millett. When Snow’s Antique Emporium is broken into and a heart is found under the floorboards, Sebastian can’t let the mystery rest.

He soon finds himself caught up in murder investigations that echo the macabre stories of Edgar Allan Poe. To make matters worse, Sebastian’s sleuthing is causing his relationship with Neil to crumble, while at the same time he’s falling hard for the lead detective on the case, Calvin Winter. Sebastian and Calvin must work together to unravel the mystery behind the killings, despite the mounting danger and sexual tension, before Sebastian becomes the next victim.

In the end, Sebastian only wants to get out of this mess alive, and live happily ever after with Calvin.
La voce narrante è quella di Derrick McClain, che avevo già avuto modo di ascoltare in How to Be a Normal Person di TJ Klune.

Prima di iniziare, ci tengo a precisare che la storia è un omaggio alla serie Adrien English di Josh Lanyon, quindi se qualche particolare vi suona familiare è per quello ^_^

Sebastian è un uomo sulla trentina affetto da acromatopsia, cioè non è in grado di percepire i colori, vede il mondo intorno a sè in scale di grigi; nonostante ciò vive tranquillamente la sua vita gestendo un negozio di antiquariato con l'aiutante Max.
Ha una relazione da quattro anni con Neill, detective della polizia di New York, con cui però le cose  non vanno proprio benissimo perchè Sebastian è stanco di non poter vivere apertamente la sua relazione, visto che Neill non è dichiarato.

Una mattina, Sebastian si reca a lavoro e trova una macabra sorpresa: qualcuno ha messo un cuore di maiale nel suo negozio, sotto al registratore di cassa.
Sulla scena del crimine arriva il detective Calvin Winter e Sebastian ne rimane da subito affascinato, soprattutto delle sue lentiggini ^_^

Il caso sembra ricollegersi alle novelle di Edgar Allan Poe e Sebastian inizia ad indagare per conto suo, nonostante i mille avvertimenti di fare attenzione di Neil ma soprattutto di Calvin.
Man mano che le indagini proseguono, la relazione tra Sebastian e Neil va sempre più sgretolandosi, soprattutto quando il protagonista deve confermare il suo alibi per un omicidio e deve ammettere per forza la relazione col poliziotto; di pari passo, l'attrazione con Calvin cresce sempre di più ^_^

Ma se con Neill le cose andavano male per la sua paura di fare coming out, come può Sebastian iniziare una nuova storia con Calvin sapendo che il detective è nella stessa identica situazione?

Il rapporto tra Sebastian e Calvin si sviluppa in pochi giorni e questo mi ha fatto un pò storcere il naso perchè, anche se le cose con Neil andavano male, avevano una relazione di quattro anni, che viene messa un pò in secondo piano e l'uomo viene visto un pò come "l'elemento cattivo della situazione".

La storia non è male, un classico mystery col filone di Edgar Allan Poe, mischiato a un pizzico di romance; le somiglianze con la serie di Adrien English, sono molte e a volte si fanno sentire troppo, soprattutto nel modo di usare il sarcasmo che ha a volte Sebastian o l'apparente impertubabilità di Calvin; la cosa che ho apprezzato invece è stata la scelta di usare toni più leggeri e lontani dall'alone di malinconia e solitudine che prova Adrien.
Mi riservo di leggere/ ascoltare il secondo libro per vedere se le dinamiche cambiano e la storia si discosta dai romanzi di Lanyon.












sabato 12 agosto 2017

La Strada per Cripple Valley di Cristina Bruni

Ciao a tutti, oggi vi parlo di La Strada di Cripple Valley di Cristina Bruni, uscito il 4 di agosto per Triskell, che ringrazio per avermi permesso di leggerlo e parlarvene ^_^





La trama:

Jamie Wheetney è cresciuto sentendosi dare dello "strambo" e del
"difettato", con un patrigno che sfogava su di lui tutte le sue
frustrazioni. All'età di undici anni incontra Jonathan Meechum, che lo
salva dai bulli della scuola. Jonathan diventa ben presto il suo unico
amico, il fratello che avrebbe sempre voluto. Il suo tutto. Fino a quando
se ne innamora.

Ma quando una notte nei pressi del fiume Mississippi Jamie dichiara il suo
amore, Jonathan gli volta le spalle, abbandonandolo su una strada. I due
si ritroveranno tre anni dopo in Colorado, nella cittadina universitaria
di Cripple Valley, e dovranno imparare a ricucire il loro rapporto tra
menzogne, rabbia trattenuta e sentimenti mai rivelati.

Adoro le storie di seconde possibilità e rinascita!
Qui abbiamo Jamie, un piccolo e dolce calimero, che dalla vita ha avuto solo batoste, a partire dal patrigno, per finire con i bulli che lo picchiavano e prendevano di mira.
La sua unica "luce" e sicurezza era il suo migliore amico Jonathan, che per anni lo ha protetto e difeso dandogli affetto e calore.
Una sera Jamie decide di aprire il suo cuore al suo migliore amico confessandogli il suo amore ma Jonathan se ne va, lasciandolo solo e affranto.

Tre anni dopo, Jamie si trasferisce a Cripple Valley, una cittadina universitaria per poter finalmente riprendere gli studi; fa due lavori e vive in un'ostello, ma è determinato a farcela e rimettere in sesto la sua vita.
Non sappiamo nulla di quello che ha fatto nei tre anni precedenti, lo scopriremo man mano durante la lettura e mi ha toccato il cuore il modo in cui Jamie riesce a sopravvivere nonostante la solitudine e la mancanza di fiducia nel prossimo.

E' talmente abituato a considerarsi "difettato" e  ad essere allontanato e bullizzato, che rimane spiazzato di fronte a dei semplici gesti di gentilezza che gli rivolgono gli abitanti di Cripple Valley; piano piano inizia a fare timide amicizie, come con Kayne e prova anche a uscirci.

Però il pensiero di Jonathan è sempre lì, nella sua mente e nel suo cuore e non risce a lasciarlo andare.
 Poi un giorno Jonathan appare davanti a Jamie ed è proprio lui, in carne e ossa e Jamie si sente felice e arrabbiato al tempo stesso: come conciliare questi due sentimenti?

Alla fine mi tiro indietro. 
Guardo il ragazzo che ho di fronte: provo odio e amore al tempo stesso.
Come può essere?
Come è possibile provare due sentimenti così contrastanti nei confronti della stessa persona?
L'odio che sento non sarebbe mai potuto esistere se non in virtù dell'amore intenso e sconvolgente che ho sempre provato nei confronti di Jonathan.
Sono due metà della stessa entità.
Posso solo sperare di riuscire a scorporare la prima senza distruggere la seconda.

I due ragazzi hanno molto di cui parlare e chiarire, devono ricostruire il loro rapporto e vedere dove li porterà.
Mi ha incuriosito il personaggio di Sebastian, spero di saperne di più in futuro ^_^
Come dicevo all'inizio, è una storia di rinascita e seconde possibilità, raccontata in modo molto delicato e intenso e ancora una volta posso dire di apprezzare e amare lo stile narrativo di Cristina Bruni.






lunedì 7 agosto 2017

ANTEPRIMA + GIVEAWAY: Permanent Ink di Avon Gale e Piper Vaughn Art&Soul#1

Ciao a tutti, oggi vi parlo di Permanent Ink di Avon Gale e Piper Vaughn, in uscita oggi per Riptide Publishing.
Ringrazio come sempre A Novel Take Pr per avermi permesso di leggere la storia in anteprima.
In fondo al post troverete un giveaway per poter vincere due copie ebook del libro ^_^

                                                      (la cover mi fa impazzire, la adoro!)

La trama:

At twenty-three, Poe Montgomery is going nowhere. He still lives in his father’s basement and spends most of his time tagging with his friends. When an arrest lands him in debt, Poe accepts the front desk job at Permanent Ink, the tattoo shop owned by his father’s best friend, Jericho McAslan. Jericho is nearly twice Poe’s age, but with his ink and prematurely graying hair, he quickly takes the starring role in Poe’s hottest fantasies.

Jericho is known for his ability to transform poorly designed tattoos into works of art, but he was once as aimless and misdirected as Poe. Wanting to pay it forward the way someone once did for him, Jericho makes Poe his apprentice and is determined to keep things strictly professional. Easier said than done when Poe makes his interest—and his daddy kink—abundantly clear.

Jericho can’t resist Poe or their intense chemistry for long. But between the age gap, tension with Poe’s father, and Poe’s best friend calling him a sellout, they’ll need to ensure they’re both on the same page before they can rewrite their rocky start into something permanent.

Poe ha 23 anni, dorme ancora nel seminterrato di casa di suo padre e insieme al suo migliore amico Blue, vivono alla giornata passanto il tempo a taggare i muri di St Luis.
In seguito all'arresto per vandalismo, suo padre, Landon, lo spedisce a lavorare come receptionist nel negozio di tatuaggi del suo migliore amico Jericho.

Jericho decide, dopo aver visto il potenziale artistico di Poe, di farlo diventare il suo apprendista per poter un giorno diventare un tatuatore.
Le cose tra i due non sono facili, perchè l'attitudine ribelle di Poe irrita non poco Jericho, ma piano piano il ragazzo si rende conto che taggare i muri non è l'unica forma d'arte possibile e che anche un tatuaggio può stupire e cambiare la vita delle persone.
 E poi come si fa a resistere al fascino di Jericho? soprattuto se Poe ha un debole per gli uomini più grandi?
Tra Poe e Jericho l'attrazione è immediata ma l'uomo fa fatica ad accettare di avere una storia col figlio ventitreenne del suo migliore amico, soprattutto perchè hanno quasi 20 anni di differenza.
Ma una delle maggiori doti di Poe è la determinazione e alla fine il nostro bel tatuatore cede e ...WoW ragazzi! armatevi di ventilatore e acqua ghiacciata perchè qui il sesso è Hot & Kinky!



“How do you feel?” I asked him.
“Tired.” He gave me a small smile. “Like that took six hours.”
“Yeah, well, wait until you do one that does take six hours.” I pulled a chair out from the table, swung it around and straddled it. “You ready for some critique, or you need a minute.”
“You sure you don’t want to give it to me later, so you can spank me for all mistakes, Daddy?”
Heat flashed through me and my dick stirred immediately. I frowned. “No sex talk at the shop.”
“Since when?” Poe tilted his head, and I felt the usual combination of aggravation and arousal when he challenged me or didn’t do what I wanted.
Il gap generazionale è alto e forse avrei preferito che Poe avesse qualche anno in più, avrebbe reso per me il lieto fine più reale; Poe matura nel corso della storia ma resta comunque il fatto che Jericho ha vent'anni di più e mi chiedo cosa possano avere in comune a parte l'arte e il sesso.

Nonostante ciò devo dire che questa accoppiata di autrici mi è piaciuta molto e non vedo l'ora di leggere il seguito perchè ho gia capito chi saranno i prossimi e Piper Vaughn ha detto che ci sarà anche un libro per Landon ... non sto più nella pelle!

 



Avon Gale was once the mayor on Foursquare of Jazzercise and Lollicup, which should tell you all you need to know about her as a person. She likes road trips, rock concerts, drinking

Kentucky bourbon and yelling at hockey. She’s a displaced southerner living in a liberal midwestern college town, and she never gets tired of people and their stories—either real or the ones she makes up in her head.

Avon is represented by Courtney Miller-Callihan at Handspun Literary Agency.

Connect with Avon: Twitter | Facebook  | Newsletter | Instagram Website






Piper Vaughn wrote her first love story at eleven and never looked back. Since then, she’s known that writing in some form was exactly what she wanted to do. A reader at the core, Piper loves nothing more than getting lost in a great book—fantasy, young adult, romance, sci-fi, she loves them all (and has a three-thousand-book library to prove it!).
As a bisexual and Latinx person, Piper takes great pride in her heritage. She grew up in an ethnically diverse neighborhood and strives to put faces and characters of every ethnicity in her stories, so her fictional worlds are as colorful as the real one. Above all, she believes that everyone needs a little true love in their life … even if it’s only in a book.
Connect with Piper: Twitter | Facebook | Pinterest | Instagram | Website | Blog






a Rafflecopter giveaway